Patrizia Di Benedetto

Ristorante: Bye Bye Blues
Indirizzo: Via del Garofalo 23 – 90100 – Palermo
Tel.: +39 091 684 1415
Web: www.byebyeblues.it
E-mail: info@byebyeblues.it

Nel 1991 inizia l’avventura di Patrizia Di Benedetto nelle cucine del Bye Bye Blues. Quell’anno Patrizia, classe 1960, e Antonio Barraco (i due, che poi sarebbero diventati marito e moglie, avevano già lavorato insieme a Mondello in un piccolo cocktail bar, La Tavernetta Pub, che in poco tempo era diventato uno dei più apprezzati locali della città) rilevano un locale sempre a Mondello, non lontano dalla spiaggia più amata dai palermitani. Il risultato è sorprendente: il ristorante diventa, in breve tempo, un punto di riferimento in città per i palati più esigenti.

La fama attraversa rapidamente lo Stretto di Messina. La Di Benedetto è, così, in grado di creare un nuovo tipo di cucina spiccatamente mediterranea, dove i sapori delle deliziose materie prime fornite dal territorio vengono proposti in una maniera più moderna.

Sotto la sua guida il Bye Bye Blues diventa il primo ristorante a Palermo secondo le maggiori guide enogastronomiche; Patrizia è l’unica stella Michelin in città (ininterrottamente dal 2010), nonché l’unica chef donna in Sicilia ad avere conquistato questo ambito riconoscimento.

Un bel successo, seguito ad anni di studio, fatica e sacrifici. Anche all’estero, come nel 1997, quando lavora come stagista al ristorante Valentino di Los Angeles. Manterrà anche in seguito questo legame con gli Usa, cucinando a più riprese a Chicago, New York, Baltimora, Boston, New Haven, Long Island, ma anche a Bangkok, nel 2006, nell’ambito del Festival Internazionale di Cucina al Four Season, in qualità di unico rappresentante per l’Italia. Ma l’anima è siciliana: la chef ha sfruttato appieno gli insegnamenti delle donne della sua famiglia, grandi conoscitrici della tradizione culinaria locale.