Eugenio Boer

Ristorante: Essenza
Indirizzo: Via Marghera 34, 20149 – Milano
Tel.: +39 06 58335903
Web: essenzaristorante.it
E-mail: info@essenzaristorante.it

Eugenio Jacques Christiaan Boer, classe 1978. Mezzo olandese e mezzo ligure, cresciuto fra Voorburg, Sestri Levante e Palermo, porta nel cuore, e nel piatto, tanto i sapori del Nord quanto quelli del Mediterraneo, del pesto profumato della nonna e della formalità dei grandi ristoranti bazzicati fin dall’infanzia con il padre. Un melting pot culturale e culinario che lo ha portato dall’Osteria dei Vespri, in Sicilia, fino ad un crescendo di ristoranti stellati: da Vau a Berlino, all’Arnolfo in Colle Val d’Elsa con lo chef Gaetano Trovato, il più francese degli italiani, poi fra le montagne della Val Badia al St. Hubertus da Norbert Niederkofler.

Nel 2011 approda a Milano al ristorante Enocratia, dove si fa un nome in città servendo per la prima volta piatti che resteranno il suo marchio di fabbrica: il Risotto alla cenere salmerino di montagna e le sue uova, il Macaron alla salvia, rosmarino e tartufo nero con ganache di cuore e fegato di piccione e grue di fave di cacao o l’ormai inossidabile Cervo e la sua storia.
Nel 2013 è il momento dello street food gourmet, e Boer lavora al concept del primo FishBar d’Italia, poi del gemello MeatBar, fino ad aprire a gennaio 2015 quella che è oggi la sua casa, Essenza. 30 coperti in un cortile della “Vecchia Milano” dove serve la sua cucina, quella dei ricordi, dell’infanzia, dei suoi incontri, dove le aringhe marinate del Mare del Nord incontrano l’anatra e il suo foie gras, alleggeriti dalle ciliegie. Fra i nuovi piatti più acclamati, il piccione in 3 cotture e che vola in giro per il mondo e trova nuovi abbinamenti a ogni cambio carta, da quelli siciliani con limone, stracciatella e pomodori canditi, all’Olanda, con speculos e cipolline in agrodolce all’ultimo in Polonia con il Pierogi.

Nel 2016 Essenza è stato insignito del premio Miglior Performance dell’anno per la Guida dei Ristoranti Espresso 2017 con 2 cappelli, di 81/100 e 2 forchette e Premio miglior proposta di pasta per la Guida de il Gambero Rosso 2017. Ha esordito in Guida Michelin con riconoscimento come cucina di qualità, il Touring Club Italia ha confermato i premi Cucina d’Autore Miglior Piatto di Pasta. Inoltre Eugenio Boer sarà Relatore quest’anno 2017 a Identità Golose per Identità di Pasta.